Digital innovation e no profit

Voglio raccontarvi un super progetto che sto seguendo in ActionAid Italia che mette i sostenitori davvero al centro. Un chiaro esempio di digital innovation e customer centricity. Missione impossibile per una onlus?

Pensate allora al lungo viaggio che ha fatto il messaggio che vedete sotto, disegnato a 10 mila km di distanza da una bambina sostenuta a distanza in Cambogia e che arriverà nella cassetta delle lettere della sua sostenitrice qui in Italia. Allo stesso tempo sarà visualizzabile e scaricabile in alta definizione in una propria pagina riservata in cui il sostenitore troverà la foto aggiornata del bambino (raccolta tramite un’app), le sue informazioni personali, le news dalla sua comunità, il riepilogo delle donazioni annuali e tanti altri contenuti come una funzione in test per scrivere direttamente al paese di origine. Un nuovo modo per avere con sé  tutte le informazioni del proprio sostegno a distanza accedendovi dal proprio pc di casa o via smartphone, ovunque e in qualunque momento.

Uno spazio digitale innovativo capace di annullare qualsiasi distanza terrestre e in grado di rendere il rapporto personale tra sostenitore e bambino adottato più ricco e vicino.

Questo nuovo processo internazionale (dall’invio cartaceo alla digitalizzazione nel mezzo) è in grado di semplificare l’operatività dei nostri colleghi sparsi in più di 30 paesi in giro per il mondo. Un esempio di #innovazione tecnologica a fin di bene!

area sostenitori pagina intera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...